Storia della crittografia
Dedicato a Luigi Sacco
...

Galleria immagini

Questo ipertesto è dedicato alla memoria del gen. Luigi Sacco, mio nonno materno. Fu lui a insegnarmi, quando ero ancora un bambino, i primi rudimenti della Crittografia e della Crittanalisi; ci scambiavamo messaggi cifrati e io mi esercitavo a decrittarli. Uno dei messaggi cifrati che mi mandava lo ritrovai molti anni più tardi e rimasi un po' deluso a scoprire che era un monoalfabetico molto semplice una variante di Atbash. Ma in fondo Atbash non è altro che l'ABC della crittografia ed è naturale che anch'io abbia cominciato di lì per poi arrivare molti anni dopo a occuparmi del ben più complesso RSA, ideato sei anni dopo la morte di mio nonno.

Da Atbash a RSA, ecco il titolo di questo ipertesto.

A Luigi Sacco devo insomma l'interesse per questa disciplina ed è probabile che senza di lui questo ipertesto non sarebbe mai stato progettato e realizzato. E il suo manuale di Crittografia è stato ancora oggi, mezzo secolo dopo la sua ultima pubblicazione in Italia, una delle principali fonti nella realizzazione di questo lavoro.