Lingue

Frequenze della Lingua Latina


La lingua latina è molto vocalizzata, come lo sono le lingua da lei derivate (come il francese e l'italiano). Qui sotto riportiamo il grafico delle frequenze delle varie lettere componenti i primi 19 paragrafi del terzo libro del De Bello Gallico di Gaio Giulio Cesare

Come abbiamo realizzato questo grafico.

Come si può notare dal grafico le vocali più frequenti sono nell'ordine la e e la i, mentre la o quella meno presente. Ricordando che nell'alfabeto latino non esistono alcune "consonanti" (j, k, w, z) e che la y è presente solamente in nomi di origine greca o comunque non latina, si può notare la netta predominanza di S e T (che seguita da una i è il risultato grafico latino per il suono -z-).


De Bello Gallico
Pagina a cura di Luca Poli del
Ginnasio-Liceo "M.Foscarini" di Venezia
Scrivete via E-Mail.
Sito Web della scuola.
Crittografia - prima pagina.
Analisi statistica delle lingue
Storia della Crittografia.
Glossario
Autori
Fonti
L.Sacco - Manuale di Crittografia